fbpx

Trucco da ufficio: ad ognuna il suo.

Come truccarsi per andare in ufficio? Non esiste un look giusto che vada bene per ognuna.

Ci sono variabili fondamentali, come il ruolo che si ricopre e le circostanze in cui si lavora. Tuttavia, esistono regole generali che occorre tenere a mente: essere ordinate, non esagerare e, soprattutto, riuscire a comunicare sé stesse.

Andare a lavoro tutti i giorni e conquistare la fiducia di chi ci sta davanti, ma anche affrontare un colloquio di lavoro pongono di fronte alle solite domande: «Cosa mi metto?» e «Come mi trucco?». Perché, inutile negarlo, l’impressione che si dà a chi sta dall’altra parte arriva anche dal linguaggio non verbale.

Il look non è un semplice dettaglio. A seconda della situazione, il trucco si rivela un elemento potenzialmente discriminante, ma sa essere anche di aiuto. Qual è, allora, quello giusto per essere vincenti?

Dipende dal ruolo a cui si aspira. In una situazione come quella del colloquio, e in generale in un ambiente lavorativo, non è la quantità di quello che si ha sulla faccia che conta, ma il concetto di bella presenza. Bisogna avere un aspetto innanzitutto curato, piacevole e, qualora servisse, di carattere. Il disordine non aiuta.

Il segreto sta nel trovare il modo giusto per comunicare ciò che si è.

Quali sono gli step fondamentali per partire con il piede giusto? Avere una pelle sana e curata, non solo in un’occasione come questa, ma in generale.

La skincare di base aiuta ad essere in salute e, dettaglio non da poco, diminuisce i tempi del trucco. Poi si procede con il make-up.

Fondamentali, fondotinta, cipria, correttore e blush. La cipria è un po’ bistrattata, ma non bisogna pensarla come il prodotto della nonna, bensì come un’alleata, che permette al trucco di essere stabile e durare. Poi si passa alle sopracciglia, qualora necessitassero di un intervento, occhi e labbra.

Sugli occhi è indispensabile il mascara, il resto va deciso in base ai propri desideri e alla situazione.

Generalizzare non è facile, ogni situazione va da sè. L’importante è abbinare ad ogni ruolo ( e a ogni viso) il suo make up.

Un consiglio sempre valido: scegliete la giusta tonalità di fondotinta. Va sincronizzato con la pelle: troppo scuro su un viso chiaro crea un effetto poco naturale, mentre un viso scuro sembrerà grigio con una nuance eccessivamente tenue.

 

 

 

 

 

 

Scopri anche...

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi